Iglesias e Giba, i carabinieri hanno denunciato un 21enne (di Carbonia) e un 44enne (di Perdaxius) per guida in stato di ebbrezza alcolica

Iglesias e Giba, i carabinieri hanno denunciato un 21enne (di Carbonia) e un 44enne (di Perdaxius) per guida in stato di ebbrezza alcolica

In due distinte operazioni, articolatesi nella giornata di ieri a Iglesias e Giba, i carabinieri hanno denunciato due persone per guida in stato di ebbrezza alcolica.

Nella prima, ad Iglesias, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari un 21enne di Carbonia, geometra con precedenti denunce a carico. Il giovane è stato sorpreso alla guida dell’autovettura BMW di sua proprietà in evidente stato di ebbrezza alcolica, accertata mediante utilizzo dell’etilometro in dotazione al reparto procedente con un tasso alcolemico pari a 1,69 mg/litro alla prima prova e 1,56 mg/litro alla seconda prova. I carabinieri hanno provveduto all’immediato ritiro della patente di guida del giovane che è stato deferito all’autorità giudiziaria per quanto attiene agli aspetti relativi alla guida in stato di ebbrezza alcolica e alla Prefettura di Cagliari per quanto concerne la patente di guida e i procedimenti amministrativi che ne conseguono.

Nella seconda, a Giba, al termine dei necessari accertamenti investigativi hanno invece deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, un 44enne residente a Perdaxius, operaio con precedenti denunce a carico, indiziato del reato di guida sotto l’influenza dell’alcool. Nello specifico il 5 giugno scorso attorno alle ore 20:30, l’uomo si trovava in via Porto Pino, alla guida della propria autovettura Mercedes classe A, e si evidenziava per l’andatura non regolare ed evidentemente pericolosa. Perciò veniva fermato dai carabinieri e sottoposto ad accertamento mediante etilometro, risultando positivo con un tasso alcolemico superiore al limite consentito. A seguito di tali verifiche gli è stato ritirato il documento di guida ed il mezzo è stato sottoposto a sequestro amministrativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *